Skip to main content

Pesaro tutta da vivere e da scoprire a piedi, o in bicicletta

La città natale di Gioachino Rossini Pesaro offre mare, colline, ristoranti, svaghi e un bellissimo centro storico

A soli 2,5 km dall'agriturismo Il Pignocco, la graziosa città di Pesaro, nata in epoca romana, è un piccolo gioiello nel centro Italia. Situata a nord delle Marche, regione che vanta caratteristiche altamente e genuinamente italiane, sulla costa Adriatica, è racchiusa tra il Monte a San Bartolo e il Colle Ardizio, in posizione pianeggiante. Alle sue spalle, dolci colline con distese di vigneti, verdi campi coltivati, piccoli paesini medievali e castelli. 

Città d’arte e di musica, grazie al lascito del suo amato cittadino, Gioachino Rossini, per una serena vacanza, Pesaro offre il mare con 7 km di spiagge sabbiose, un centro storico elegante ed ordinato di origini romane, ristoranti tipici, chiese, monumenti e palazzi di epoche e stili diversi, eventi e manifestazioni di rilievo durante tutto l’arco dell’anno.

Pesaro, nelle Marche, è la cittadina ideale dove trascorrere la propria vacanza: tutto è vicino e a portata di mano. Si può passeggiare con tranquillità dalla zona mare al centro storico, fare shopping per le vie cittadine, girovagare per musei e chiese con facilità, affittare una bici e pedalare dal porto turistico alla vicina cittadina di Fano, attraversando una nuovissima pista ciclabile. 

Il centro storico si sviluppa intorno a Piazza del Popolo, il cuore della città, con l'elegante costruzione rinascimentale di Palazzo Ducale e la bellissima fontana abbellita da tritoni e cavalli. Passeggiando per le vie del centro storico, tra un aperitivo, una degustazione e lo shopping in via Branca, si incontrano chiese tutte da scoprire, come il Duomo, o il Santuario di S. Maria delle Grazie e la casa-museo del grande musicista Gioachino Rossini.

Dopo una giornata in spiaggia, o per una passeggiata serale, è d'obbligo visitare la Sfera Grande, il luogo d'incontro per la gente di Pesaro, chiamata da tutti, semplicemente, la Palla di Pomodoro. Centro nevralgico della passeggiata sul lungomare, la piazza della Palla si affaccia sulla costa ed accoglie i visitatori con le sue gelaterie, caffetterie, bar e le serate danzanti nei mesi estivi. 

Affollata da turisti durante l'estate, la città di Pesaro cambia aspetto durante i mesi invernali. Tranquilla e solitaria, acquista un fascino malinconico unico, con le spiagge deserte, sorvolate dai gabbiani e i profili di piccoli pescherecci all'orizzonte. L'atmosfera è serena, tipica delle cittadine di provincia, con il rumore delle onde del mare in sottofondo.   

Cosa vedere a Pesaro Link utili

Villa Imperiale: Dimora Roveresca in cui natura ed architettura trovano perfetto equilibrio.

Museo Oliveriano: Conserva pezzi archeologici, liscito di illustri cittasini pesaresi.

Centro di arti visive Pescheria: Museo d'arte contemporanea

Isairon: Guide turistiche provincia Pesaro Urbino per tour Pesaro, Urbino, Rimini, San Leo, Gradara

 

 

Gioachino Rossini e il ROF di Pesaro Alla città di Pesaro è associato il nome del grande musicista Gioachino Rossini, che qui nacque nel 1792.

Gioacchino Rossini compositore nato a Pesaro

Compositore grande, grandissimo, addirittura immenso, genio universale nel campo della musica. La sua attività ha spaziato attraverso vari generi musicali, ma è ricordato soprattutto come uno tra i più grandi operisti della storia. La prima parte della sua vita fu come uno dei suoi celeberrimi, travolgenti crescendo (compose la prima opera all'età  di quattordici anni); poi,come per iniziare una seconda esistenza, vennero il precoce ed improvviso abbandono del teatro, la depressione e il ritiro nella pace della campagna parigina di Passy. Con molte pagine di musica ancora da scrivere.

Alla sua morte, nel 1868, il compositore lasciava erede della sua grande fortuna la sua città, Pesaro. Ciò consentì, nel 1882, l'istituzione del Conservatorio di Musica , cui si è aggiunta nel 1974 la Fondazione Rossini, con l'ambizioso progetto di pubblicazione dell'Opera del Maestro in edizione critica. Dal 1980 si è affiancata l'attività  del Rossini Opera Festival (ROF): ente autonomo promosso da istituzioni pubbliche e private sotto il patronato del Presidente della Repubblica.

Ogni anno, durante il mese di Agosto, il Rossini Opera Festival promuove l'omonima manifestazione lirica interamente dedicata a Rossini, affermatasi ormai come una delle prime tre rassegne musicali monografiche di livello internazionale assieme a Salisburgo e a Bayreuth. Negli anni, il Festival ha restituito al mondo numerosi capolavori sconosciuti. Il Rossini Opera Festival riscuote un grande successo e attrae un pubblico sempre più internazionale. Gli spettatori giungono a Pesaro da ogni parte del mondo per assistere ed applaudire gli spettacoli.